Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza.
 

Consigli per l'idratazione

 

Consigli per idratare i capelli ricci

I capelli ricci sono belli, ma spesso tendono a disidratarsi. Scopri le cause di questa sensibilità e impara a idratarli.
Affinché i riccioli rivelino tutta la loro bellezza, certe attenzioni sono essenziali. "Più i capelli sono mossi, più è difficile che il sebo naturalmente presente sul cuoio capelluto si distribuisca sulle lunghezze. Ecco perché i capelli ricci sono molto spesso disidratati, soprattutto sulle punte", spiega Gui Cassolari, parrucchiere ufficiale di Natura Brasil.

Transizione capillare e ritorno al naturale

Molto in voga negli ultimi anni, e tanto meglio,  il ritorno ai capelli naturali si è dimostrato un grande alleato nella ricerca dell'autostima. Dopotutto, una bella chioma non è riservata solo a chi ha i capelli lisci. Se sei nel bel mezzo di questa transizione, oltre che di pazienza, dovrai anche armarti di una buona dose di idratazione man mano che i tuoi capelli cresceranno. Dopotutto, prima del taglio radicale, hanno subito una serie di trattamenti aggressivi che probabilmente hanno danneggiato la fibra capillare rendendola tra l'altro più porosa. I capelli devono ora essere riparati e fortificati per tornare alla loro forma naturale.

Come idratare i capelli ricci

Per ottenere capelli lucenti, riccioli ben modellati e un bel volume, è essenziale prestare attenzione all'idratazione. Essa nutre i capelli, garantisce una buona definizione e il controllo dell'effetto crespo. La maschera trattante Ekos Murumuru, ad esempio, contiene burro di Murumuru e offre benefici riparatori e nutrienti. "Ma se i capelli sono eccessivamente disidratati, è possibile completare questo trattamento con il Burro concentrato Ekos Murumuru da miscelare con la Maschera trattante per raddoppiarne i giovamenti. Anche i trattamenti che possono essere applicati sui capelli asciutti in qualsiasi momento della giornata, come il balsamo per lo styling Ekos Murumuru, sono ottime alternative", dice  Gui Cassolari.
Prima di idratare, è possibile lavare i capelli con lo shampoo e il balsamo dopo shampoo della  gamma Ekos Murumuru, o anche più specificamente utilizzare la gamma completa per  capelli ricci Natura Lumina. Questi prodotti preparano i capelli detergendoli delicatamente, districandoli e lasciandoli morbidi ed elastici. "Qualsiasi rituale di idratazione deve iniziare con un buon lavaggio con prodotti specifici", ricorda l'esperto.

Ottimizzare l'idratazione

I burri concentrati, combinati con una maschera, una crema per lo styling come  quella di Natura Lumina per capelli ricci, e gli oli senza risciacquo, come  l'olio riparatore Patauá, nutrono e rigenerano i capelli disidratati, completando ulteriormente il rituale di idratazione. "La mancanza di sebo naturale può sensibilizzare e indebolire le punte", dichiara il parrucchiere. Per questo motivo, i prodotti devono essere applicati sulle lunghezze, non vicino alla radice. "Nessun prodotto trattante deve venire a contatto con il cuoio capelluto", aggiunge.

5 consigli per ridurre l'effetto crespo nei capelli ricci/frisé 

5 consigli per ridurre l'effetto crespo nei capelli ricci/frisé

Per saperne di più

Come dare una finitura a tutti i tipi di capelli  

Come dare una finitura a tutti i tipi di capelli

Per saperne di più

Le diverse tipologie di capelli: dal tipo 1A al tipo 4C. 

Le diverse tipologie di capelli: dal tipo 1A al tipo 4C.

Per saperne di più


Capelli ricci

Idratazione, controllo del volume, cura e molto di più

Capelli dritti

Creazione di effetti, consigli per il lavaggio e molto di più

Capelli ondulati

Cura quotidiana, consigli per l'asciugatura e molto di più

Capelli crespi

Accessori, styling e molto di più

Caricamento
Caricamento