Colorazione bionda perfetta

 

I 10 comandamenti per capelli biondi tinti al top

Un sogno per molte donne in Francia e nel mondo, è possibile ottenere il biondo perfetto dopo una piccola ricerca (ad esempio per scoprire cosa corrisponde di più alla tua carnagione e al tuo stile di vita) e una discussione con il vostro parrucchiere. Che si tratti di toni miele, oro, cenere o platino, il biondo ha il vantaggio di perdere difficilmente la sua sfumatura. "D'altra parte, i capelli possono ingiallire, diventare opachi o addirittura verdi se vengono a contatto con il cloro senza protezione", ricorda Gui Cassolari, parrucchiere ufficiale di Natura Brasil. Per preservare una colorazione brillante, l'esperto ti dà qualche consiglio su come prenderti cura dei capelli biondi tinti. Dai un'occhiata!

1. Scegli il tono

Miele, oro, cenere o platino? Prima di tutto, parla con il tuo parrucchiere del tono che ti piace di più per determinare se si adatta alla tua carnagione e al tuo stile.

2. Cura i capelli prima di decolorarli

Una volta scelto il tono, è il momento di preparare i capelli per la colorazione. In generale, una buona idratazione una settimana prima della decolorazione è ampiamente sufficiente. Ma se i tuoi capelli sono molto danneggiati, valuta la situazione con il tuo parrucchiere per stabilire se è meglio aspettare un po' o applicare un altro trattamento.

3. Adotta prodotti contro l'ingiallimento

Nelle tonalità del blu o del viola, gli shampoo anti-ingiallimento sono il tuo migliore alleato per mantenere il colore e la lucentezza dei tuoi capelli. Qualche consiglio? Oltre ad evitare un tono giallastro, aiutano a riparare i capelli danneggiati dai processi chimici e dalla decolorazione. I prodotti opacizzanti sono un'altra alternativa e possono essere applicati in media ogni 40 giorni. Ma attenzione: "I trattamenti opacizzanti tendono a "tirare" i toni biondo cenere. Occorre determinare se questo è l'effetto desiderato prima di procedere", dice Gui Cassolari. E inoltre: scopri come evitare i riflessi verdastri in estate.

4. Mantieni sempre i capelli nutriti e idratati.

Se abbiamo fatto subire un trattamento chimico ai nostri capelli, non possiamo ignorare l'idratazione, cura che deve essere effettuata circa ogni 10 giorni. Per aiutarti in questa fase, la gamma di prodotti Murumuru nutre i capelli in profondità, penetrando nella fibra capillare e restituendo loro forza e luminosità.

5. Tieni d'occhio i fattori esterni

"In generale, la decolorazione rende i capelli più porosi e più esposti a fattori esterni come il calore e l'inquinamento", dice Gui Cassolari, parrucchiere ufficiale di Natura Brasil. La conseguenza principale? I capelli opachi. Per questo motivo è necessario ricordarsi di nutrire regolarmente i capelli con i trattamenti senza risciacquocome il Balsamo per lo styling Murumuru o l'Olio riparatore Patauá.

6. Presta ancora più attenzione in estate

Il vento e la sabbia agiscono come esfolianti naturali che lasciano i capelli opachi e disidratati. Indossa un cappello e legati i capelli, oltre ad applicare balsami con protezione anti-UV. Sono buone soluzioni per risolvere questo problema. "E se possibile, dopo aver un bagno in mare e in piscina, fai sempre una doccia d'acqua dolce", aggiunge l'esperto.

7. Porta sempre con te una spazzola

Secondo Gui Cassolari, la buona vecchia spazzola per capelli è un ottimo alleato per esaltare la lucentezza delle capigliature bionde. "Spazzolare aiuta ad allineare le cuticole dei capelli e aggiunge lucentezza", spiega.

8. Rinforza la lucentezza

Oltre a un'impressione di bellezza, la lucentezza dona ai capelli colorati una sensazione di vitalità. Per ottenerla, applica un trattamento di finitura come l'olio riparatore Patauá.

9. Proteggi i capelli dalle alte temperature

Idealmente, gli apparecchi come gli asciugacapelli, le piastre liscianti e gli arricciacapelli dovrebbero essere evitati. Ma sappiamo tutti quanto sia difficile. Quindi, se non puoi farne a meno, cerca di usarli per il più breve tempo possibile e di controllare la temperatura. Nel caso dell'asciugacapelli, un rapido colpo d'aria fredda alla fine è il benvenuto. Non dimenticate di proteggere i tuoi capelli con un termoprotettore che crea una pellicola protettiva in grado di prevenire la disidratazione.

10. Ritocca le radici o le ciocche al momento giusto.

"Le radici vanno ritoccate una volta al mese per i capelli bianchi e ogni due o tre mesi per le ciocche", dichiara Gui Cassolari. Secondo l'esperto, questo è il tempo necessario affinché i capelli si riprendano tra due colorazioni.

Riflessi verdi in estate: come evitarli?

Riflessi verdi in estate: come evitarli?

Per saperne di più

3 consigli importanti per i capelli colorati

3 consigli importanti per i capelli colorati

Per saperne di più

Comandamenti per capelli sani

Comandamenti per capelli sani

Per saperne di più


Capelli ricci

Idratazione, controllo del volume, cura e molto di più

Capelli dritti

Creazione di effetti, consigli per il lavaggio e molto di più

Capelli ondulati

Cura quotidiana, consigli per l'asciugatura e molto di più

Capelli crespi

Accessori, styling e molto di più

Scopri i prodotti per la cura dei capelli Natura Lumina

Caricamento
Caricamento