Evitare i riflessi verdi in estate

 

Riflessi verdi in estate: come contrastare questo fenomeno?

Gui Cassolari, il parrucchiere ufficiale di Natura Brasil, ti dà consigli su come prendersi cura di una colorazione bionda durante le vacanze estive.
Se hai i capelli biondi, i tuoi capelli hanno forse già vissuto l'esperienza dei riflessi verdi dopo un soggiorno prolungato in piscina. Che si tratti di capelli naturali o decolorati, i capelli biondi meritano una cura speciale dopo il contatto con acqua contenente sostanze chimiche. Ecco perché abbiamo raccolto alcune informazioni che ti aiuteranno a rimediare a questo incoveniente.

Il cloro non è l'unico problema

"Il cloro nella piscina apre i pori e disidrata molto i capelli, ma ciò che realmente provoca i riflessi verdi è la combinazione di questa sostanza con gli ioni di rame contenuti nell'acqua" spiega Gui Cassolari. Questo elemento è noto anche come solfato di rame, un principio chimico attivo blu utilizzato nella manutenzione delle piscine.
Per capire meglio, basta ricordare le basi della miscelazione dei colori: giallo (capelli) + blu (ione rame) = verde. Una combinazione letale per i capelli, soprattutto per quelli più chiari.

Attenzione alla sensibilità dei capelli

Se i tuoi capelli sono stati recentemente sottoposti a trattamenti chimici, come la lisciatura o la decolorazione, aspetta da 10 a 15 giorni prima di entrare in una piscina. Questo è il tempo di riposo necessario per i capelli sensibilizzati dal processo. È anche importante evitare di esporre i capelli al sole dopo un tuffo in acqua, perché i raggi del sole combinati con gli effetti del cloro indeboliscono ulteriormente i capelli.

Mantenere sempre i capelli idratati

Gui Cassolari spiega anche che è molto importante mantenere l'idratazione dei capelli, poiché quando sono sani formano una barriera che li protegge dai fattori esterni. Per questo lo shampoo Ekos Murumuru è una buona scelta. Ripara i capelli in profondità e agisce sulla parte esterna della fibra capillare. I capelli sono quindi profondamente nutriti, più forti e più luminosi.

Punta sul lavaggio

Quando si entra e si esce dalla piscina, occorre lavarsi sempre i capelli con acqua dolce. Sarà assorbita dai capelli e ridurrà l'azione del solfato di rame", dice Gui Cassolari. Un altro consiglio: applicare uno shampoo anti-residuo, anche se i capelli non hanno assunto una tinta verdastra.

Riattiva la lucentezza dei capelli

Per mantenere tutto lo splendore della tua chioma bionda, scegli lo Shampoo Ekos Buriti. Elimina il tono giallo dei capelli, riduce l'aspetto decolorato e ripristina la naturale lucentezza.  L'olio riparatore Patauá fornisce anche una lucentezza immediata, oltre a neutralizzare ed eliminare l'odore sgradevole del cloro.

3 consigli per i capelli tinti  

3 consigli per i capelli tinti

Per saperne di più

Come dare una finitura a tutti i tipi di capelli  

Come dare una finitura a tutti i tipi di capelli

Per saperne di più

Capelli corti: 5 motivi per amarli  

Capelli corti: 5 motivi per amarli

Per saperne di più


Capelli ricci

Idratazione, controllo del volume, cura e molto di più

Capelli dritti

Creazione di effetti, consigli per il lavaggio e molto di più

Capelli ondulati

Cura quotidiana, consigli per l'asciugatura e molto di più

Capelli crespi

Accessori, styling e molto di più

Scopri i prodotti per la cura dei capelli Natura Lumina

Caricamento
Caricamento